Studio Olivieri&Associati – Consulenza Attuariale e Finanziaria

(+39) 06 97614458 – Via Alberico II, 35 00193 Roma

Consulenza Intermediari Finanziari

RISKMANAGEMENT, VALUTAZIONI FINANZIARIE E ALTA FORMAZIONE

Olivieri & Associati offre consulenza tecnica a intermediari finanziari, confidi e servicer delle operazioni di cartolarizzazione iscritti nell’albo ex art. 106 del nuovo TUB, per le seguenti attività:

Analisi dell’adeguatezza patrimoniale intesa come patrimonio di vigilanza e requisito patrimoniale;

Assistenza nella applicazione delle disposizioni di vigilanza che dettano le modalità di determinazione del patrimonio di vigilanza, nonché i criteri e i limiti di computo delle voci che lo compongono;

Assistenza nella definizione ed implementazione dell’ICAAP, ovvero della valutazione dell’adeguatezza patrimoniale, attuale e prospettica, in relazione ai rischi assunti e alle strategie aziendali;

Individuazione dei rischi aziendali connessi all’attività finanziaria specifica e le modalità di contenimento dei medesimi;

Definizione delle politiche e del processo di gestione del rischio e delle relative procedure di rilevazione e controllo;

Predisposizione di modelli per la valutazione del rischio di credito sia in fase di accettazione, sia per il monitoraggio attivo del proprio portafoglio clienti;

Definizione di procedure che consentono di analizzare e migliorare l’efficienza e l’efficacia di processi e strategie aziendali in ogni fase del ciclo di vita del credito, dall’engagement e origination alla gestione del portafoglio fino al recupero crediti;

Monitoraggio del funzionamento del sistema di misurazione e controllo dei rischi;

Definizione e applicazione di indicatori in grado di evidenziare situazioni di anomalia e inefficacia dei sistemi di misurazione e controllo dei rischi;

Monitoraggio dell’evoluzione dei rischi aziendali e il rispetto dei limiti operativi all’assunzione delle varie tipologie di rischio;

Assistenza nell’applicazione della regolamentazione prudenziale in cui si collocano specifici obblighi di informativa al pubblico (“terzo pilastro”) volti a favorire una più accurata valutazione della solidità patrimoniale e dell’esposizione ai rischi degli intermediari.

SWITCH THE LANGUAGE